Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

EMERGENZA UCRAINA

Il presente documento intende fornire le prime indicazioni per gestire l’ospitalità in questa fase di emergenza da parte dei cittadini che si stanno spontaneamente offrendo per accogliere cittadini/e ucraini/e in fuga dalla guerra.

Data di pubblicazione:

giovedì 10 marzo, 2022

Tempo di lettura:

3 min

Visualizzazioni

4 -

Ultimo aggiornamento:

giovedì 10 marzo, 2022

1. MODULO PER SEGNALARE LA DISPONIBILITA’ DI ALLOGGI PER ACCOGLIENZA DEI CITTADINI UCRAINI IN FUGA DALLA GUERRA
Per organizzare l’accoglienza dei molti, per lo più donne e bambini, che stanno scappando dalla guerra, é opportuno iniziare a raccogliere le disponibilità di appartamenti/stanze di privati cittadini.
Chiediamo dunque, a chi intende mettere a disposizione spazi abitativi per l’accoglienza, di compilare il MODULO 1 presente al sito comunale e inviarlo alla mail
protocollo@comune.dairago.mi.it
La sottoscrizione e l’invio del modulo non costituisce alcun tipo impegno o obbligo per il cittadino.
Ci é utile solo per avere una indicazione del numero di posti disponibili nel nostro Comune.
La disponibilità indicata sul modulo potrà essere confermata solo quando saranno chiariti e sottoscritti con Prefettura tutti i dettagli operativi

2. COSA FARE IN CASO DI ACCOGLIENZA DI PERSONE UCRAINE IN FUGA DALLA GUERRA
Cosa devo fare se accolgo in una casa di cui sono titolare (proprietario o affittuario) persone ucraine?
a) Presentare al comando di Polizia Locale, presso il Municipio di Dairago (via Damiano Chiesa, 14), la seguente documentazione:
– modulo di ospitalità compilato (MODULO 2);
– passaporto cittadino ucraino;
– carta di identità o permesso di soggiorno del cittadino ospitante, proprietario di casa o intestatario del contratto di locazione;
– fotocopia atto di acquisto immobile o contratto di locazione;
Attenzione: Conservare copie della dichiarazione
Apertura dello sportello di Polizia Locale su appuntamento:
– telefono: 0331 431517 – interno 216
– e mail: polizialocale@comune.dairago.mi.it

b) Segnalare la presenza del cittadino ucraino sul territorio italiano utilizzando l’indirizzo e-mail del Consolato ucraino: milanoconsolato1@gmail.com
Con queste informazioni il Consolato si raccorderà con l’Ufficio Emergenza Migranti della Prefettura e potrà raccogliere anche tutte le eventuali richieste di supporto.
Numeri di telefono del consolato ucraino: 3516149179 – 3519303843

Se ci sono dei bambini e delle bambine minorenni?
a) Se sono accompagnati da almeno uno dei genitori o tutori, la loro presenza è indicata nel modulo di Ospitalità;
b) Se non ci sono i genitori o i tutori: occorre contattare il servizio sociale comunale ai seguenti recapiti per seguire la procedura corretta a regolarizzare la loro posizione:
– telefono: 0331 431517 – interno 217 nelle seguenti fasce, da lunedì a venerdì – dalle ore 9,00 alle ore 12,00
– e mail: servizisociali@comune.dairago.mi.it

Se la persona che arriva necessita di cure mediche dove posso andare?
Tutti i cittadini ucraini presenti possono accedere alle cure emergenziali al Pronto Soccorso, pagando eventualmente il ticket se la prestazione non era urgente.
Si suggerisce di portare con sé passaporto e eventuali medicine o terapie seguite.
Tutti i minori possono accedere al pronto soccorso per le valutazioni urgenti, nei prossimi giorni si chiariranno le modalità di accesso ai pediatri locali.

Come posso essere supportato in questa fase iniziale?
Per informazioni, ci si può rivolgere a Spazio Integrazione cittadini stranieri, via XX Settembre 30 (Legnano), citofono 13, Edificio A6, secondo piano;
E mail: integrazione@ascsole.it
Telefoni: 340.4761539 (solo WhatsApp)
Orari di apertura su appuntamento:
1) lunedì 14.00 – h. 17.30;
2) giovedì 9.00 – h. 13.00;
3) venerdì 10.00 – h. 13.00.

3. SOS UCRAINA ALTOMILANESE – RACCOLTA FONDI
I Comuni dell’Altomilanese hanno attivato una raccolta fondi da devolvere alle comunità ucraine colpite dall’attacco militare.
L’iniziativa, intitolata “SOS UCRAINA ALTOMILANESE”, consiste in una raccolta fondi su un IBAN unico per il territorio dell’Altomilanese:
IT76I0103032420000063126862.
Le risorse raccolte saranno poi destinate a iniziative e progetti specifici, in collaborazione con le Associazioni presenti sul nostro territorio che sono in diretto contatto con la comunità ucraina.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

10/03/2022