Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

CRISI IDRICA: ORDINANZA SINDACALE RISPARMIO IDRICO E LIMITAZIONI PER L'UTILIZZO DELL'ACQUA POTABILE

Data di pubblicazione:

mercoledì 29 giugno, 2022

Tempo di lettura:

1 min

Visualizzazioni

392 -

Ultimo aggiornamento:

mercoledì 29 giugno, 2022

CRISI IDRICA:

ORDINANZA SINDACALE RISPARMIO IDRICO E LIMITAZIONI PER L’UTILIZZO DELL’ACQUA POTABILE*_

Con Ordinanza Sindacale n. 29/2022, a partire da oggi, mercoledì 29 giugno,  è introdotto su tutto il territorio comunale il divieto di prelievo e uso non domestico di acqua potabile dalle ore 07:00 alle ore 21:00.

In particolare, sono VIETATI i seguenti usi:

– l’innaffiamento di orti e giardini;

– il lavaggio di aree cortilizie e piazzali;

– il lavaggio di veicoli privati, ad esclusione di quello svolto dagli autolavaggi;

– il riempimento delle piscine private a uso domestico, anche se dotate di impianto di ricircolo dell’acqua.

I prelievi di acqua dalla rete idrica sono consentiti esclusivamente per normali usi domestici, zootecnici e industriali e comunque per tutte quelle attività regolarmente autorizzate per le quali necessiti l’uso di acqua potabile.

L’ordinanza ha validità fino al 30 settembre (ovvero sino al termine dello stato di emergenza idrica regionale).

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

29/06/2022